OlimpiaSile slogan 900x400

 

Tre Ponti Olimpia Sile vs Feltre Basket
68-71
22-13, 18-19, 15-16, 13-23

Silea, 8 Aprile 2018

ceron
Fabio Ceron, un'ottima prova

Sconfitta che brucia quella subita nel posticipo domenicale dai ragazzi di coach Schiavinato. Era una ghiotta occasione per lasciare Feltre fuori dai giochi playoff e per metterci noi mezzo piede dentro. Purtroppo abbiamo buttato via un vantaggio anche di 15 punti e alla fine Feltre è stata brava a non mollare mai e a superarci al foto finish.

Grande era la concentrazione dei nostri fin dal riscaldamento perchè sapevano che la posta in palio era alta e che l'avversario era di quelli tosti. La partenza è stata a razzo con un 9-0 targato Pranzo-Marini ed una difesa forte. Dopo 3 minuti coach Balzan è stato costretto al time out per permettere ai suoi di riordinare le idee e di ricucire lo strappo. Ritmi molto alti con ottima circolazione di palla che spesso andava sotto da Cerri e Pippo che la mettevano con ottime percentuali. Il piano tattico della partita era chiaro e funzionava. Difesa forte sugli esterni per togliere il tiro micidiale dalla lunga di Dalla Rosa e Durighello, transizioni veloci e palla sotto per approfittare dei mismatch. Feltre non ha mai mollato un centimetro e ad ogni minima occasione attaccava il ferro con abilità o piazzava il tiro da 3 anche con mano in faccia. Nel secondo quarto quando il gioco sotto si è fatto più difficile, con pazienza Facchinetto ha attaccato il ferro e si è preso ottimi tiri dalla lunetta. Dall'altra parte ottime giocate di Durighello e 3 triple di Dalla Rosa. Una partita ben giocata da entrambe le squadre.

Al rientro dall'intervallo lungo coach Balzan ha provato la carta zona ma i nostri l'hanno attaccata molto bene e ne hanno approfittato. Palla sotto o tiro da 3 hanno castigato Feltre e a 6 min 36 sec dalla fine del terzo quarto eravamo sul +15 (50-35). La partita sembrava in controllo. Feltre è però tornata a marcare a uomo e ha cominciato rosicchiare punto su punto. Le nostre rotazioni si sono accorciate e la lucidità è venuta meno. La bomba sulla sirena di Feltre da oltre metà campo è suonata come un presagio. Dal +10 al +7 (55-48) in un amen. L'inerzia è cambiata improvvisamente. Dopo un minuto e un parziale di 4-0, Feltre è tornata a contatto. La partita è iniziata di nuovo ma i nostri erano ormai in riserva. A 30 secondi dalla fine il punteggio il tabellone segnava 66 pari. Marini da capitano trovava una ottima penetrazione e ci portava sul 68-66 ma Feltre ne aveva di più e ha trovato la tripla mani in faccia di De Paoli che ci ha ammazzato. Girotondo di time out con l'attacco finale che non va e Feltre che piazza il +3 in contropiede che chiude la partita.

Peccato! Abbiamo giocato bene per 35 minuti ma alla fine ha vinto chi ne ha avuto di più, con merito.

Ora ci aspetta lo spareggio con Cittadella, che ci affianca in classifica a 24 punti e giocherà a tutta.

Forza ragazzi, dobbiamo recuperare le energie mentali e fare l'ultimo sforzo per coronare un'ottima stagione.

Tre Ponti OlimpiaSile

Marini A. 17, Facchinetto T. 15, Guerra F. 14, Ceron F. 10, Pranzo G. 4, Bergo G. 2, Tempesta E. 2, Possagno A. 2, Sartor M., Portello C., Asin A., Gabbin A.
All. re: Schiavinato


Feltre basket

Dalla Rosa D. 18, Cassarà A. 14, Durighello L. 10, Pavan A. 8, De Bona M. 7, Zanesco M. 6, De Paoli N. 6, Piccoli P. 2, Mattiello C., Tonin S., Cassol S. ne,
All.re: Balzan
.