OlimpiaSile slogan 900x400

Molte le novità nel roster 2018-19

Si riparte da coach Schiavinato, confermato alla guida di una squadra quasi tutta nuova Dopo anni di emozioni e di battaglie sportive vissute assieme, si separano le strade con capitan Andrea Marini e il vice Enrico Tempesta. A loro e a tutti i ragazzi che non faranno più parte del nuovo gruppo, il nostro ringraziamento e i migliori auguri per il futuro!
schiavinato 600x600
Martino Schiavinato, coach OlimpiaSile 2018-19

La nuova stagione dell'OlimpiaSile riparte da coach Martino Schiavinato, confermato alla guida della prima squadra dopo i buoni risultati della scorsa. Chiamato lo scorso anno a lavorare su un gruppo consolidato da anni, Martino ha lavorato bene, portando il gruppo alla salvezza e ad un ottimo primo turno dei play off, perso solo 2-1 con Peschiera, che poi ha conquistato la promozione in C Silver.

La sfida è grande, perchè dovrà plasmare un gruppo con molte facce nuove.

Dopo sette anni, capitan Marini non farà più parte della squadra. Anche un altro veterano come Tempesta non sarà più al via della nuova stagione. A loro vanno i ringraziamenti per le battaglie sportive fatte assieme e per il grande contributo che hanno dato a questa maglia. Un ringraziamento anche a Riccardo Florian, Gianluca Pranzo, Tommaso Facchinetto, Filippo Guerra, Fabio Ceron, Mattia Sartor e Nicola Gobbo che, come i due capitani, ci lasciano per nuove sfide.

Si riparte dai fratelli Jacopo e Cristian Portello, da Gianmarco Bergo, Alberto Possagno e Alberto Gabbin (nuovo capitano) mentre Alessandro Asin ci lascia per motivi legati agli studi.

Il primo acquisto in ordine di tempo è Alessio De Cicco, classe '96, ex Quinto, Quarto Altino e Marcon. Playmaker di grande intensità e ottima visione di gioco a cui piace anche attaccare il canestro. Chi lo ha allenato e chi lo avuto come compagno di squadra, ne parla come di un gran lavoratore in palestra e di un bravo ragazzo.

Altra faccia nuova al PalaSilea sarà Riccardo Baseggio, classe '96, ala piccola, scuola Casier. Chi ha buona memoria se lo ricorda l'anno scorso in maglia Trevignano con cui ci ha reso la vita difficile nel match di ritorno (15p.ti al PalaSilea). Grande tiratore dall' arco. Fisico che gli permette di dare una mano anche vicino a canestro. Arma tattica per coach Schiavinato.

Molte altre le novità in cantiere. Seguiteci che vi terremo aggiornati.